Sos: cosa mangio in vacanza?

Aggiornato il: 5 nov 2019

Spesso, durante i colloqui nutrizionali, mi capita di affrontare il tema vacanze e mi accorgo è vissuto con timore rispetto alla dieta e al “mantenersi in forma”.

Lo sappiamo tutti: le vacanze sono l’unico momento di relax che abbiamo dopo tante giornate di lavoro e stress, non sono solo una pausa ma un vero e proprio ringiovanimento mentale e fisico in cui il nostro corpo finalmente abbandona i ritmi serrati e si concede un attimo per fermarsi.

E la dieta in vacanza? Che fine fa?

Quello che cerco di  trasmettere alla persone è che non necessario vivere questa “pausa” con ansia o timore: se abbiamo appreso, nei percorso nutrizionale,  abitudini alimentari corrette sapremo gestirci anche in un contesto diverso da quello di casa. Essere a dieta non significa dover rinunciare a tutto, ma saper mangiare in maniera consapevole e soprattutto imparando a SCEGLIERE ciò che ci fa stare bene.

Innanzitutto è importante mantenere una regolarità nell’alimentazione: anche se cambieranno gli orari,( si sa in vacanza si fa tutto con più calma) è fondamentale consumare i pasti principali colazione, pranzo e cena.

Per quanto riguarda la colazione è importante che sia leggera ma completa: abbiniamo una fonte proteica ( uno yogurt magro, della ricotta, una tazza di latte), a una di carboidrati ( una fetta di pane ai cereali,  muesli o semplici corn flakes ) e una di grassi ( frutta secca o semi).

Per il pranzo il consiglio è quello di prediligere sempre l’abbinamento di un secondo piatto con della verdura (fonte proteica+ verdura) a cui aggiungere una piccola porzione di carboidrati ( un panino) in modo da non appesantire la digestione. Alcuni Esempi possono essere un carpaccio di carne con della rucola, un’insalatona con del tonno, una fettina di pesce con dei pomodori.  Prestate attenzione, invece, alle alternative veloci e pronte come panini imbottiti con salse pesanti, focacce e pizze molto grasse: si tratta di prodotti molto saporiti e pesanti da digerire, che rischiano di appesantirci durante il post- pasto. Meglio quindi evitare il loro consumo o, se possibile, acquistare dei panini e scegliere con cosa imbottirli: una sola fonte proteica ( un solo tipo di affettato/pesce o di formaggio) a cui aggiungere una porzione abbondante di verdura. Per esempio: panino con prosciutto crudo, rucola e pomodori oppure un panino integrale con tacchino, pomodori e cetrioli.

Per quanto riguarda la cena anche quest’ultimo pasto è essenziale che sia completo e bilanciato: potete optare per un primo o secondo piatto più voluminoso ( pasta, risotto con il pesce, oppure filetto di pesce o di carne ) ed accompagnarlo sempre ad una porzione di verdura.

Ogni luogo che che si visita ha tradizioni culinarie differenti: non bisogna rinunciare a tutto a priori precludendosi l’occasione di assaggiare piatti diversi. E’ ovvio che bisogna saper scegliere cosa possiamo inserire nella nostra alimentazione e di cosa, invece, possiamo fare a meno sostituendolo con un’alternativa più sana…

Per quanto riguarda la frutta è consigliabile consumarla come spuntino lontano dai pasti, oppure aggiungendone una porzione per una colazione più ricca e sostanziosa.

Durante l’intera giornata vale sempre la regola di idratarsi a sufficienza prediligendo sempre l’acqua. E’ meglio evitare di consumare bibite: per quanto ci possano sembrare fresche purtroppo sono ricche di zuccheri e sono caratterizzate da uno scarso effetto saziante. Se si è alla ricerca di una bibita rinfrescante nel vero senso della parola, si può invece optare per un’acqua aromatizzata: facilissima da preparare anche per chi è in vacanza.

Diventa essenziale imparare ad ascoltarsi ed ascoltare le proprie emozioni stando attenti, però, a non lasciarle prendere il sopravvento nei piatti: non sarà un singolo pasto a “rovinare” la nostra linea.

ultimo consiglio: non lasciate che uno stile alimentare sano possa diventare un’ossessione rovinando momenti.. Prendetevi tempo per voi stessi, dedicatevi a ciò che amate e a quello che vi fa stare bene e vi rende sereni: non è solo questione di calorie ma c’è molto di più, a partire dai nostri pensieri!

#vacanze

0 visualizzazioni
  • Via Italia 23, Vedano al Lambro

  • Via A. Volta 60, Cogliate

  • Via f.lli Cairoli 11/E , (centro isolago) Lecco

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Grey Instagram Icon